Il Tar boccia il Comune di Roccasecca ed annulla la nomina del Responsabile del Settore Urbanistica e Lavori Pubblici

27042018 002

Il Tar boccia l'operato del sindaco di Roccasecca, Giuseppe Sacco, ed annulla la nomina del Responsabile del Settore Urbanistico e LL.PP.

Dillettantismo per taluni, incapacità per altri, malafede per altri ancora. Sicuramente un inutile esborso del denaro dei cittadini.

A nulla valsero i miei accorati interventi per dissuadere sindaco e Giunta comunale a procedere alla nomina dell'arch. Manrico Carlomusto, quale Responsabile del Settore Urbanistica e Lavori Pubblici, in quanto fondata su un iter procedurale palesemente illegittimo.
Inutile risultò anche la trattazione della vicenda all'interno del Consiglio comunale, richiesta ed ottenuta nella seduta del 28 maggio 2017 dallo scrivente e dal consigliere Giovanni Giorgio: mentre evidenziammo allora i profili di illegittimità dell'assunzione del nuovo tecnico, da parte del sindaco di Roccasecca venne rivendicata con sicumera la piena legittimità della procedura adottata.
La sentenza del Giudice amministrativo, adito dall'arch. Alfredo Fava, nella sua veste di candidato alla selezione per ricoprire il citato ruolo di Responsabile, depositata in data odierna, rappresenta una nuova tegola sulla testa del sindaco di Roccasecca.

Se sbagliare è umano, l'aver perseverato lungo un percorso da più parti qualificato come illegittimo, e di cui si evidenziavano inequivocabilmente le pericolosità, non lascia spazio a scusanti. Pericolosità che si sono tradotte inevitabilmente in danno per la credibilità dell'Amministrazione l'amministrazione comunale e per le sue casse.

Antonio Abbate

27042018 00

27042018 01

logopiccolo  

Antonio Abbate

sito web ufficiale    tel. 335 622 6601    email antonioabbate@libero.it 
Visite totali

Please publish modules in offcanvas position.