Mancata convocazione consiglio comunale

Stampa

20171125 114351

Al Prefetto di Frosinone D.ssa Emilia Zarrilli

p.c. Al Presidente del Consiglio Comunale di Roccasecca Fabrizio Di Cioccio

Lo scrivente, firmatario unitamente ai colleghi consiglieri comunali di Roccasecca, Gabriella Giorgio, Giovanni Giorgio e Laura Scappaticci, dell'istanza di convocazione del Consiglio comunale, presentata, ai sensi di legge, al protocollo del Comune in data 30 ottobre 2017, contenente la proposta di deliberazione avente ad oggetto “Recesso del Comune di Roccasecca dall'Unione Cinquecittà”, in considerazione della mancata convocazione per la quale la legge assegna il tempo massimo di giorni venti, indignato per la grave omissione che va a ledere il diritto dei consiglieri richiedenti, auspica il Suo autorevole intervento, così come previsto dal 5° comma dell'articolo 39 del T.U. 267/2000 e dal Regolamento per il funzionamento del Consiglio comunale.

Con Osservanza.

Antonio Abbate