20180203 115509

Richiesta convocazione consiglio comunale per sospensione Tarsu

La Lista Abbate ed il rappresentante della Lista Città Futura chiedono un consiglio comunale straordinario per la sospensione dei ruoli Equitalia 2011 sulla Tarsu, in attesa del pronunciamento del Tar

Tre domande al consigliere Abbate

Perché questa iniziativa, consigliere Abbate?

“La Lista Abbate, anche grazie alla sollecitazione del Comitato “No Tarsu”, unitamente al consigliere comunale Fabio Tanzilli, ha  deciso di porre all’attenzione del Consiglio comunale la richiesta di sospensione della riscossione dei ruoli 2011 della tassa sui rifiuti da parte di Equitalia, in attesa del pronunciamento del Tar sulla legittimità dell’aumento della tariffa, per diversi ordini di motivi.

In primo luogo, se il Tar ha stabilito una data definitiva per deliberare sulla questione, vuol dire che il ricorso del comitato “No Tarsu” contro il Comune di Roccasecca è fondato nel merito e nel diritto. Per cui costringere i cittadini a pagare una tassa, con relativo aumento, prima del giudizio definitivo sulla questione,  è quantomeno un azzardo. Non solo si contravviene al principio non scritto, ma di buona creanza, di attendere l’esito del ricorso, ma altre sono le implicazioni che potrebbero sorgere. Se i cittadini pagassero la Tarsu 2011 maggiorata e poi il Tar decidesse che l’aumento è illegittimo, cosa dovrebbe fare il Comune? Restituire il denaro ai contribuenti, perché riscosso in maniera indebita. Un danno serissimo per la casse pubbliche. Inoltre, considerato che la restituzione non sarebbe immediata, oltre a quanto dovuto, ci sarebbero anche gli interessi che maturerebbero: dunque si verrebbe a configurare un vero e proprio danno erariale. Ecco perché suggeriamo all’amministrazione in carica di adottare il provvedimento che noi sottoponiamo all’attenzione del consiglio, per una sorta di “autotutela” del Comune”.

Pensate che l’iniziativa sarà accolta con favore dalla giunta Giorgio?

“Noi offriamo un assist di buonsenso all’amministrazione in carica. Sta a loro raccoglierlo: in sede di consiglio comunale si dovrà giocare a carte scoperte e sarà facile capire per i cittadini chi intende il governo della cosa pubblica come perseguimento del bene comune, con spirito di servizio, in modo equo, senza soprusi e senza vessazioni, e chi intende il governo come l’esatto contrario”.

Conclusione su questa sinergia con il comitato “No Tarsu”…

“Ringrazio gli amici del comitato civico “No Tarsu” per l’impegno che stanno portando avanti in questa battaglia. Una battaglia di civiltà e di legalità, che rilancia il ruolo di protagonismo dei cittadini, i quali, attraverso forme di associazionismo intendono e possono far valere i loro diritti. Il loro impegno e le loro battaglie abbiamo voluto farle nostre come Lista Abbate e portarle all’attenzione del luogo più idoneo per discuterne come il consiglio comunale. “Alea iacta est”,  il dado è tratto. Ora nessuno può più bleffare con gli interessi della popolazione roccaseccana”..


pdf-ico richiesta convocazione consiglio comunale

logopiccolo  

Antonio Abbate

sito web ufficiale    tel. 335 622 6601    email antonioabbate@libero.it 
Visite totali

Please publish modules in offcanvas position.